fbpx

Dentifricio fatto in casa per denti sani e bianchi

da | Feb 17, 2020 | CORPO

Utilizziamo il dentifricio quotidianamente, e la sua sicurezza, come di ogni altro prodotto a contatto con il nostro corpo, è di fondamentale importanza. La bocca inoltre è uno dei luoghi più assorbenti di tutto il corpo. Preparare un dentifricio fatto in casa significa avere un prodotto naturale e conoscere gli ingredienti che contiene.

Per preparare il dentifricio fai da te di questo articolo basteranno pochi minuti (massimo 5) e degli ingredienti che probabilmente hai già in casa in quanto utili anche per altri scopi.

Perché fare un dentifricio fatto in casa:

  • È naturale e conosci ogni ingrediente che contiene.
    I dentifrici in commercio sono composti da conservanti, dolcificanti artificiali, coloranti, aromi e sostanze chimiche schiumogene (SLS), sostanze chimiche derivanti dal petrolio, triclosan – una sostanza dannosa usata anche nei pesticidi, fluoro.
  • Non inquina il tuo corpo ne l’ambiente e quindi è sostenibile. Per un impatto ancora minore puoi usare uno spazzolino in bambù.
  • Si risparmia, gli ingredienti necessari sono sufficienti per tantissimo tempo.

alt=

Ricetta dentifricio all’olio di cocco:

1,5 cucchiai di bicarbonato
1,5 cucchiai di olio di cocco
5 gocce di olio essenziale di menta
2 gocce di olio essenziale di tea tree – albero del tè (opzionale)

Mescola in una ciotola un cucchiaio e mezzo di olio di cocco e uno e mezzo di bicarbonato di sodio, 5 gocce di olio essenziale di menta e, se usi le 2 gocce di olio tea tree. Otterrai così un dentifricio in pasta, da conservare in un barattolino accanto al lavandino.

Attenzione: l’olio di cocco deve essere solido e non liquido altrimenti farà sciogliere il bicarbonato, se è già sciolto perché fa caldo basta metterlo per un po’ di tempo in frigo.

Perché ho scelto questi ingredienti:

Il bicarbonato – ha azione sbiancante e contrasta gli acidi;

L’olio di cocco, bio – ha effetti antibatterici e sbiancanti;

L’olio di menta – ha potere rinfrescante e donna sapore al dentifricio.

L’olio tea tree – ha potere antibatterico
Non esagerare con gli oli essenziali, potrebbe danneggiare i batteri nella bocca.

Questi ingredienti inoltre dovrebbero essere sempre presenti in casa: l’olio di cocco per cucinare e come idrattante corpo e capelli, il bicarbonato per pulire la casa, l’olio del tea tree per bruffoli e per il bucato.

Cosa mi devo aspettare?
Una pasta leggermente salata e quindi non dolce in quanto non contiene dolcificanti come i dentifrici comuni e non fa schiuma in quanto non contiene sostanze schiumogene.

Come si usa?
Preleva il dentifricio con 1 cucchiaino per applicarlo sullo spazzolino. Ne basta davvero poco.

È abrasivo?
La quantità utilizzata, insieme all’olio di cocco, usata su spazzolino bagnato non è abrasiva. Ogni tanto sostituirei il bicarbonato con l’argilla.

Per quanto dura?
La quantità preparata con questa ricetta basta per almeno un mese per persona.

Come si conserva?
Si conserva in un barattolino (io utilizzo uno in acciaio – vedi foto) accanto al lavandino.

Per me, il dentifricio fatto in casa, è stata una bellissima scoperta e sono sicura che proverò anche altre ricette ma non tornerò più ai dentifrici commerciali. 

Se lo provi fammi sapere come ti trovi e se hai domande scrivile qui sotto nei commenti.

13 Commenti

  1. Sofia

    Adoro il tuo blog😍

    Rispondi
    • Irina

      Grazie mille 🙂

      Rispondi
      • Francesca Maiuri

        Ciao Irina mi piacerebbe molto un tuo video sulla skin care . Grazie mille

        Rispondi
        • Irina

          Arriva stasera 🙂

          Rispondi
  2. Giorgia

    L’ho provato ed è fantastico grazie mille!😍

    Rispondi
    • Irina

      Mi fa piacere 🙂

      Rispondi
  3. Rosella Sotgiu

    Ciao Irina! Posso utilizzare anche altri tipi di olii x il dentifricio?

    Rispondi
    • Irina

      Ciao 🙂 no no perché questo resta solido..

      Rispondi
  4. Claudia Gennaro

    Wow! Appena finisce il mio dentifricio commerciale, provo a farlo! Però sono curiosa.. Come curi i capelli??

    Rispondi
  5. Lena

    Ho scoperto questa “ricetta” durante il Lockdown insieme all’olio di cocco e ai suoi molteplici usi. Perfetto, non aggiungo l’essenza di menta perché lo trovo ugualmente buono senza. E poi l’ultimo estratto di menta che ho fatto non era dei migliori 😅 Comunque non essere più dipendenti dai tubetti di dentifricio è una cosa stupenda. Insieme agli spazzolini in bambù e i dischetti struccanti di cotone lavabili.

    Rispondi
    • Sandy Bosio

      Ciao irina ho ordinato un olio di cocco bio aspetto che arrivi per provare subito ricetta. Ma davvero con un cucchiaino e mezzo di olio e di bicarbonato ci fai un mese?o è la dose per un solo utilizzo?

      Rispondi
      • Irina

        Ciao, un cucchiaio non un cucchiaino, si per un mese, ma io non ne uso molto prodotto.

        Rispondi
  6. Chiara

    Ciao! Volevo chiederti un’opinione su i prodotti “Ben and Anna”, se nel caso li avessi mai provati.. Ho trovato un negozio che vende sfuso vicino a casa, come prodotti semi-solidi come deodoranti e dentifricio hanno questa marca. Me ne hanno parlato bene, sono decisa a provarli, ma magari tu avevi già esperienza! Altrimenti, poi ti dirò io la mia ahah!
    Clara

    Rispondi

Rispondi

Altri articoli che potrebbero piacerti:
5 libri di alimentazione vegetale

5 libri di alimentazione vegetale

L’alimentazione sana e vegetale ti aiuta non solo a guarire e a prevenire le malattie ma a vivere meglio, a sentirti bene ed in salute ogni giorno.
I seguenti sono alcuni libri di alimentazione vegetale che possono aiutarti ad adottare un’alimentazione ottimale.

leggi tutto
Il minimalismo visto da una teenager

Il minimalismo visto da una teenager

Alla mia età si hanno tutte le possibilità del mondo ma tocca a noi sbloccarle, siamo noi il nostro
futuro e dobbiamo divertirci in tutte le fasi di costruzione di un mondo un pochino migliore.

leggi tutto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: