Insalata russa vegana – ricetta semplice e buona

Insalata russa vegana – ricetta semplice e buona

L’insalata russa vegana è veramente deliziosa, soddisfa ogni palato ed è la versione più salutare e senza uova dell’insalata russa tradizionale. Perfetta come antipasto ma anche come primo.

Consiglio di prepararla per almeno 4 porzioni per sfruttare al massimo il tempo impiegato a prepararla e perché si conserva benissimo in frigo per 2-3 giorni.

Porzioni: 4 (come primo)
6 (come antipasto)
Tempo di cottura: 30 min
Tempo di preparazione: 20 minalt=

Ingredienti

3 patate medie
2 carote medie
1/2 cipolla media
150gr di piselli finissimi surgelati
5 cetriolini in salamoia
1 cucchiaio di olio evo
3 cucchiai circa di maionese
sale
pepe

Procedimento

Lessate le patate insieme alle carote, entrambe con la buccia (è più salutare – i nutrienti si mantengono meglio), in abbondante acqua salata per 20-30 minuti. Per controllare se sono pronte fate la prova con uno stuzzicadenti, se entra facilmente sono pronte.

Quando sono pronte scolatele e mettetele sotto l’acqua fredda corrente per qualche secondo e poi sbucciatele con il coltello.

Nel frattempo mettete i piselli in una padella con un cucchiaio di olio evo, un pizzico di sale e un pizzico di pepe (io aggiungo anche uno spicchio d’aglio schiacciato con lo schiaccia aglio), per 15 minuti circa, mescolate ogni tanto.

Tagliate le patate, le carote, la cipolla ed i cetriolini a cubetti piccoli, aggiungete la maionese e aggiustate di sale se necessario.

Per la ricetta della maionese vegana fatta in casa – veloce e a prova di principiante – vedi qui:

Maionese vegana – ricetta base.

L’insalata russa vegana è pronta da gustare.

Si conserva benissimo in frigo in un contenitore coperto per 2-3 giorni.

 

Per altre ricette visita: www.spaziogrigio.com/ricette/